Adriano Donato

Piccolo aggiornamento del sito

Piccolo aggiornamento del sito

Era giunto il momento di apportare piccole modifiche al sito. Ecco quindi qualche ritocco cromatico, un piedino nuovo di zecca con link utili e altre informazioni, piccoli aggiustamenti al menu e qualche piccola correzione qua è là.

 

Verbi irregolari inglesi

Verbi irregolari inglesi

I verbi inglesi che cambiano la vocale tematica nelle forme del passato e del participio passato (es. to see, saw, seen) sono detti “forti” o “irregolari”. Di seguito è riportata una breve tabella dei principali verbi irregolari da imparare a memoria.

INFINITO
IMPERF./PASS. REMOTO
PARTICIPIO PASS.
TRADUZIONE
be
was/were
been
essere
become
became
become
diventare
begin
began
begun
iniziare
bite
bit
bitten
mordere
blow
blew
blown
soffiare
break
broke
broken
rompere
bring
brought
brought
portare
build
built
built
costruire
burn
burnt
burnt
bruciare
buy
bought
bought
comprare
catch
caught
caught
afferrare, prendere
choose
chose
chosen
scegliere
come
came
come
venire
cost
cost
cost
costare
cut
cut
cut
tagliare
do
did
done
fare
draw
drew
drawn
disegnare
dream
dreamt
dreamt
sognare
drink
drank
drunk
bere
drive
drove
driven
guidare
eat
ate
eaten
mangiare
fall
fell
fallen
cadere
feed
fed
fed
nutrire
feel
felt
felt
sentire
fight
fought
fought
lottare
find
found
found
trovare
fly
flew
flown
volare
forbid
forbade
forbidden
proibire
forget
forgot
forgotten
dimenticare
freeze
froze
frozen
gelare
get
got
got, gotten (US)
ottenere
give
gave
given
dare
go
went
gone
andare
grow
grew
grown
crescere, coltivare
have
had
had
avere
hear
heard
heard
udire
hide
hid
hidden
nascondere
hit
hit
hit
colpire
hold
held
held
tenere
hurt
hurt
hurt
ferire, far male
keep
kept
kept
tenere
know
knew
known
sapere, conoscere
leave
left
left
lasciare, partire
lend
lent
lent
prestare
let
let
let
lasciare
lose
lost
lost
perdere
make
made
made
fare
mean
meant
meant
significare
meet
met
met
incontrare
pay
paid
paid
pagare
put
put
put
mettere
read
read
read
leggere
ride
rode
ridden
cavalcare
ring
rang
rung
suonare
rise
rose
risen
salire
run
ran
run
correre
say
said
said
dire
see
saw
seen
vedere
seek
sought
sought
cercare
sell
sold
sold
vendere
send
sent
sent
spedire
set
set
set
mettere
shake
shook
shaken
scuotere
sing
sang
sung
cantare
sit
sat
sat
sedere
sleep
slept
slept
dormire
smell
smelled, smelt (GB)
smelled, smelt (GB)
odorare
speak
spoke
spoken
parlare
spell
spelled, spelt (GB)
spelled, spelt (GB)
sillabare
spend
spent
spent
spendere
stand
stood
stood
stare
swear
swore
sworn
giurare
swim
swam
swum
nuotare
take
took
taken
prendere
teach
taught
taught
insegnare
tell
told
told
raccontare
think
thought
thought
pensare
understand
understood
understood
capire
wake
woke
woken
svegliare
wear
wore
worn
indossare
win
won
won
vincere
write
wrote
written
scrivere
False Friends della lingua inglese

False Friends della lingua inglese

Non lasciatevi ingannare!|

Uno degli errori più frequenti che si commette quando si parla o si studia la lingua inglese (e uno dei più insidiosi) sono i “false friends” (lett. falsi amici). Questo errore è frutto della tendenza che abbiamo di “adattare” la lingua straniera all’italiano; i false friends sono un elenco (abbastanza nutrito) di termini che per somiglianza o assonanza si tende ad associare a significati che nella realtà si rivelano totalmente errati. Talvolta si tratta di parole che non hanno davvero niente a che vedere con il termine somigliante e ogni tanto si avvicinano addirittura al contrario.

Di seguto è riportato un primo elenco dei “false friends” più frequenti che la lingua inglese ha in comune con l’italiano. Tanto per fare qualche esempio, abbiamo parole come actual, addiction o argument che significano rispettivamente effettivo, assuefazione e discussione e che se vengono tradotte con le parole assonanti della lingua italiana (vale a dire attuale, addizione e argomento) portano a errori grossolani e talvolta addirittura ridicoli. Perciò quando si è alle prese con traduzioni che contengono queste parole, occorre fare molta, molta attenzione.

grammatica inglese

verbi irregolari

ENGLISH
SIGNIFICATO
FALSE FRIEND
TRADUZIONE
abstemious
frugale
astemio
teetotal
accident
incidente
accidenti!, accidente
damn!, shock
actual
effettivo
attuale
present, current
actually
in realtà, effettivamente
attualmente
currently, now
addiction
dipendenza-assuefazione
addizione
sum
advice
consiglio
avviso
warning
affluent
ricco
affluente
tributary, lake
argument
discussione, litigio
argomento
topic, subject
ass
asino, sciocco, sedere
asso
ace
attic
soffitta
attico
top floor flat, penthouse
attitude
atteggiamento
attitudine
aptitude, propensity
audience
pubblico
udienza
hearing
badge
distintivo
badge
security pass
bald
calvo
baldo
courageous
barracks
caserma
baracca
shack, hut
barrister
avvocato
barista
barman
basket
cesto
basket
basketball
bell
campanello
bello
beautiful
box
scatola
box
garage
brave
coraggioso
bravo
good, clever
brine
acqua salata, salamonia
brina
frost
camera
macchina fotografica
camera
room
camping
il campeggiare
camping
camp-site
candid
schietto, sincero
candido
snow white
canteen
mensa, borraccia
cantina
cellar, wine shop
car
automobile
carro
carriage
caramel
tipo di caramella
caramella
candy in general
cartoon
cartone animato
cartone
cardboard
case
scatoletta, valigetta
case
houses
casino
luogo di giuoco d’azzardo
casino
confusion
casual
informale
casuale
chance, coincidental
caution
cautela
cauzione
garantee, deposit
cave
caverna, grotta
cava
quarry
code
codice
coda
tail
cold
freddo
caldo
hot
college
università
collegio
boarding school
comodity
merce, prodotto
comodità
comfort
comprehensive
esauriente
comprensivo
understanding
concurrence
coincidenza
concorrenza
competition
confidence
fiducia
confidenza
intimacy
conservatory
serra
conservatorio (musica)
school of music
consistent
coerente
consistente
substantial, large
convenience
comodità
convenienza
profit, cheapness
corpse
cadavere
corpo
body
definitely
certamente
definitivamente
ultimately
delusion
illusione
delusione
disappointment
diffidence
timidezza, ritrosia
sfiducia
distrust
discomfort
disagio
sconforto
distress
disgrace
vergogna, disonore
disgrazia
misfortune
disposable
usa e getta
disponible
available
editor
redattore, curatore
editore
publisher
educated
colto
educato
polite
education
istruzione
educazione
upbringing
entitled
avente diritto a
intitolato
titled
estate
proprietà
estate
summer
eventually
alla fine
eventualmente
possibly, if necessary
factory
fabbrica
fattoria
farm
familiar
ben conosciuto, intimo
familiare
related to family
finally
alla fine
finalmente!
about time!
flipper
pinna
flipper
pinball machine
front
facciata, parte anteriore
la fronte
forehead
furniture
mobili
fornitura
supply
gracious
clemente, misericordioso
grazioso
pretty
gymnasium
palestra
ginnasio
high school
inhabited
abitato
inabitato
uninhabited
injury
ferita, lesione
ingiuria
insult
large
grande
largo
wide
lecture
conferenza
lettura
reading
library
biblioteca
libreria
bookshop
lunatic
pazzo
lunatico
moody
luxury
lusso
lussuria
lust
magazine
rivista
magazzino
warehouse
mansion
villa
mansione
duty
mess
confusione, disordine
messa
mass
misery
sofferenza
miseria
poverty
morbid
morboso
morbido
soft, tender
mustard
senape
mostarda
fruit pickles
notice
avviso, annuncio, cartello
notizia
news
novel
romanzo
novella
short story
ostrich
struzzo
ostrica
oyster
parent
genitore
parente
relative
patent
brevetto
patente
driver’s license
pavement
marciapiede
pavimento
floor
pepperoni
salamino piccante
peperoni
green peppers
petrol
benzina
petrolio
oil, petroleum
prepared
disposto a
preparato
trained
preservative
conservante
preservativo
condom, contracceptive
presumption
supposizione, congettura
presunzione
conceit
proper
appropriato, opportuno
proprio
one’s own
puzzle
problema, enigma
puzzle
jigsaw puzzle
rape
stupro
rapa
turnip
rate
velocità, tasso
rate
instalments
record
disco
ricordo
memory
relevant
pertinente
rilevante
remarkable
residence
abitazione
residence
residencial complex
romance
storia d’amore
romanzo
novel
rotten
marcio
rotto
broken
rumour
pettegolezzo, diceria
rumore
noise
sane
equilibrato, ragionevole
sano
healthy
scholar
studioso
scolaro
pupil
sensible
sensato, ragionevole
sensibile
sensitive
slip
sottoveste
slip
briefs, knickers
spot
foruncolo, puntino
spot
advert, commercial
stamp
francobollo
stampa
press
suggestive
allusivo
suggestivo
evocative
sympathetic
compassionevole
simpatico
likeable
taste
sapore,
tasto
key, button
to advertise
pubblicizzare
avvertire
to warn
to annoy
infastidire, seccare
annoiare
to bore
to arrange
disporre
arrangiare
to fix up
to assist
aiutare
assistere
attend, witness
to attack
assalire
attaccare
stick, fasten
to attend
assistere, frequentare
attendere
to wait
to avert
allontanare, distogliere
avvertire
to warn
to con
imbrogliare
con
with
to control
dominare
controllare
to check
to license
dare licenza, autorizzare
licenziare
to dismiss, to sack
to magnify
ingrandire
magnificare
to praise
to make sense
avere senso
fare senso
to disgust
to nominate
proporre x candidatura
nominare
to name, to call
to occur
accadere
occorrere
to need
to pretend
fingere, simulare
pretendere
to claim, assume
to process
elaborare
processare
to put on trial
to realize
rendersi conto
realizzare
fulfil, carry out
to regard
considerare, stimare
riguardare
to be about, look at again
to retain
conservare
ritenere
to think, to believe
to retire
andare in pensione
ritirare
to withdraw
toast
pane tostato, brindisi
toast
toasted sandwich
trivial
banale
triviale
vulgar
ultimate
fondamentale
ultimo
last
vacancy
vuoto, posto vacante
vacanza
holiday, vacation
verse
strofa
verso
line
Un sito multilingue non si improvvisa

Un sito multilingue non si improvvisa

Chi è entrato nel Web per rivolgersi a una platea internazionale, necessita di un sito multilingue. Ma un sito che “parla” due o più lingue non si improvvisa e deve essere opportunamente pianificato.
Il caso più semplice è la traduzione, o meglio la localizzazione, del sito italiano in lingua inglese: ciò comporta la “creazione” di un sito parallelo all’originale, identico nella struttura e diverso solo nel contenuto testuale. Tuttavia, non solo il testo puro va tradotto, occorre tradurre, per quanto possibile, anche tutto il testo in veste grafica (icone, immagini, ecc.).

Nonostante la tentazione (anche del presunto risparmio di tempo e denaro), sono assolutamente da evitare le traduzioni fatte con i traduttori automatici come Google Translator o Deepl, automatismi che, sebbene siano notevolmente evoluti, nascondono insidie ed errori grossolani che possono in un istante compromettere la reputazione di qualità e professionalità un sito originale realizzato alla perfezione.
Pertanto. è indispensabile rivolgersi a traduttori professionisti e di certificata esperienza per la creazione di un sito multilingue.

Copywriting – Un buon copywriting fa la differenza

Copywriting – Un buon copywriting fa la differenza

In questo articolo vi parlo dell’importanza dei testi, un buon Copywriter completa al meglio il lavoro di web design,  è come un buon arredatore che riempie una bella casa sapendo interpretare il gusto e l’eleganza del proprietario. Ma non solo, il copywriter copre molte attività e campi anche tradizionali come le brochure, i depliant, la descrizione di un menù o un comunicato stampa.

Caratteristiche di un buon copywriter sono la padronanza della lingua italiana, ma oltre a saper scrivere bene, bisogna essere persuasivi, concisi e chiari.

Ad esempio in una homepage di un Hotel è inutile inserire un lungo testo che descrive nei minimi dettagli la struttura, non è questo il posto giusto ma una pagina dedicata. Nella home page poche frasi evocative e identificative della struttura devono colpire un potenziale cliente, che a questo punto andrà ad esplorare il sito per capire meglio cosa offre l’Hotel e quali sono le sue dotazioni.

Il Copywriter deve essere in grado di formulare chiare e concise frasi come pure descrizioni dettagliate ed evocative, capaci di attrarre l’attenzione e descrivere con sapienza un luogo, una struttura, un’esperienza.

Due esempi per farvi capire:

Un Hotel:

www.hotelsgroi.it

L’Hotel Sgroi si trova nel Cilento un territorio ricco di bellezze paesaggistiche e con una grande tradizione agroalimentare, il proprietario ha voluto sottolineare molto questi aspetti dando spazio al territorio e le sue risorse. La home page si presenta fluida ricca di immagini e con alcune frasi che richiamano sia il carattere dell’hotel che i punti di forza del  territorio e sezioni dedicate alla scoperta delle bellezze di questa regione campana.

Un altro esempio è il sito di un’artista:

www.francescocera.it

Qui cambia completamente l’approccio, deve risaltare innanzitutto l’artista e i suoi lavori. Anche in questo caso la homepage è fluida e ricca di contenuti. Grande risalto viene dato alla produzione discografica, ai concerti e alle recensioni internazionali. La home page deve rappresentare al meglio l’importanza dell’artista. Una sezione blog richiama importanti appuntamenti. Il lavoro di Copywriting è più limitato ma per certi versi ancora più importante, pochi richiami, poche frasi chiave che danno subito la dimensione dell’artista.

Una buona scrittura fa la differenza, i contenuti sono il cuore di un sito web o di qualunque strumento di comunicazione.

In un prossimo articolo vi racconterò di WordPress, come nasce e cosa rappresenta oggi nel mondo del Web Design.